ZenMarket supporta l'Ucraina nella resistenza contro l'aggressione della Federazione Russa. Clicca qui per scoprire come poter aiutare.

Il nostro sostegno all'Ucraina

Noi di ZenMarket condanniamo severamente l'aggressione da parte della Federazione Russa contro l'Ucraina e stiamo dalla parte del popolo ucraino.

ZenMarket è un azienda internazionale e inclusiva: il nostro team include persone da ben 27 paesi diversi da tutto il mondo, tutte con culture, convinzioni e background diversi.

Persone ucraine e russe incluse. ZenMarket ha 9 dipendenti dall'Ucraina nella nostra sede principale in Giappone e dà impiego a 24 impiegati a distanza che lavorano dall'Ucraina.

Siamo estremamente preoccupati per le vite e l'incolumità dei nostri colleghi in Ucraina, le loro famiglie e tutte le famiglie ucraine in questi tempi difficili.

A cominciare da oggi, 25 Febbraio 2022 fino a quando le attività militari aggressive contro il territorio ucraino non saranno cessate, ZenMarket donerà 1% di tutti gli acquisti effettuati tramite il nostro servizio a supporto del popolo ucraino.

Anche se al momento non sei cliente ZenMarket, ma sei interessato a sostenere direttamente l'Ucraina nel momento del bisogno, ti esortiamo a donare alle seguenti organizzazioni, consigliate dal nostro staff ucraino:

  • Account per la raccolta fondi in supporto delle Forze Armate dell'Ucraina della Banca Nazionale dell'Ucraina (National Bank of Ukraine):
    https://war.ukraine.ua/donate/

[USD, GBP, EUR, UAH]

  • Fondazione Come back alive (Organizzazione benefica con sede a Kiev, fornisce equipaggiamento, software, protezioni per il corpo, training, etc. alle Forze Armate ucraine:
    https://savelife.in.ua/en/donate/

[USD, EUR, BITCOIN]

[Credit card, PayPal]

[PayPal, Credit card, Check]

[WISE]

In qualità di azienda unita e comunità internazionale, noi di ZenMarket speriamo in una fine immediata della sofferenza e della miseria correntemente inflitte verso il popolo ucraino e offriamo il nostro supporto sincero in questi tempi difficili.

Notizie| 25/02/2022 | aiuto